Morgia Lafesta Rosso Terre degli Osci – 2016 IGP

CHF 17.80

Imposte incluseSpedizione calcolata al momento del pagamento

Disponibile ora!

I vigneti di "Morgia Lafesta" si trovano a 550 metri sul livello del mare. La perfetta esposizione al sole permette alle uve Aglianico e Tintilia di maturare al sole costante. Dopo la vendemmia manuale, le due varietà vengono vinificate insieme in vasche di acciaio inox. Durante la macerazione si presta costante attenzione affinché i tannini dell'Aglianico non sovrastino le delicate note della Tintilia. Il terreno che nutre le uve ha un colore rosso intenso ed è ricco di ferro, argilla e minerali. Questo vino rosso tenace ha una grande struttura graziosamente ammorbidita ed equilibrata dall'eleganza della Tintilia.

Origine: Il vigneto cresce sulla collina denominata "Pietra Lafesta", dove è presente una grande roccia.

Terreno: calcareo/argilloso

Vitigni: Tintilia 50% - Aglianico 50%

Altitudine: 575 m s.l.m.

Esposizione: Nord/Ovest e Sud/Ovest

Estensione del vigneto: 4,8 Ha

Anno di impianto: 2012

Densità di impianto: Bassa densità, 3500 piante/ha, nessun sistema di irrigazione

Tipo di coltivazione: Sistema di coltivazione Guyot

Resa per ettaro: 6000 kg

Raccolta: Manuale, prima decade di settembre

Fermentazione: Spontanea senza lieviti aggiunti in vasche di acciaio inox

Affinamento: Acciaio inox per 12 mesi e successivo affinamento in bottiglia

Gradazione alcolica: 13% vol.

Bottiglie prodotte: 2890

Note di degustazione: Rosso rubino intenso. Prugna, mirtillo, liquirizia e spezie al naso. Al palato, tannini eleganti e densi con fresca acidità. Finale complesso.

Abbinamenti: Da servire con arrosto di manzo con salsa ai frutti rossi, carne alla griglia, disched al tartufo e formaggi stagionati.

Temperatura di servizio: 18-20° C